Come te, vogliamo una economia stabile e duratura

Ma per farlo dobbiamo cambiare le cause  delle continue crisi economiche.

Come mai abbiamo una crisi dietro l’altra? per due motivi legati ai criteri usati per  il dinamismo economico

  1. Il dinamismo della riduzione dei costi richiede nuovi impianti più produttivi e quindi concorrenza con altri, la concorrenza quantitativa si basa  sull’economia di scala. Ossia devo essere in grado produrre, oppure produrre effettivamente, oltre le richieste attuali del mio mercato.
  2. Il continuo sforzo per conquistare altri mercati  instaura un meccanismo “mors tua vita mea” ossia sopravvive il più forte.
  3. la vittoria  del più forte destabilizza le aree perdenti: senza economia non si mangia. A questo punto  per sostituire ciò che non riescono più a produrre le aree perdenti quando riescono generano nuovi prodotti. Il prodotto totale necessario a mantenere in equilibrio il sistema economico raddoppia ma
  4. il pianeta è limitato e quindi non può sopportare l’ espansione infinita necessaria all’economia di scala per sopravvivere.

aumento necessario e continuo della produzione e limiti del pianeta sono i due motivi per cui questa economia consumista è insostenibile

Mors tua vita mea è il motivo per cui questa economia è instabile

ciclo autodistruttivo dell’economia consumista

La soluzione del problema è facile  ma complessa, ossia comporta la soluzione contemporanea di più problemi ,  ed  inizia dal sistema energetico con la preferenza dell’energia dolce  assieme ad un tipo di economia organico dinamica   che  NON richieda l’espansione della quantità prodotta. Economia organica,  ossia in grado di mantenere in moto anche i processi di auto-costruzione sociale ed ambientale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.