Con te assieme a tutti costruiremo una nuova Europa

Costruiremo un Europa per il bene comune, di ogni persona, di ogni società, per la sopravvivenza del pianeta.

L’errore più madornale che si può compiere è quello di credere che il modello di sviluppo sia una faccenda da sbrigare a livello politico. In realtà riguarda primariamente la vita di tutti i giorni.

Assieme e solo assieme sostituiremo questo modello di sviluppo devastante. Le persone insieme, le comunità insieme, le regioni insieme, gli stati insieme  … insieme

In che modo sono già coinvolto direttamente nel modello di sviluppo?

Le domande quotidiane di chi vuol  sostituire questo modello

Come il modello finisce “sulla tavola” di ogni cristiano?
Le domande quotidiane: mattino
• ore 6: Mi devo cambiare di vestito per essere alla moda?
• Ore 7: Cosa devo mangiare a colazione? Al gatto cosa preparo?
• Ore 7: Quanto devo mangiare a colazione?
• Ore 8: devo accompagnare mio figlio/nipote a scuola?
• Ore 8: Come devo andare al lavoro? O in alternativa
– Ore 9: Cosa compero al supermercato?
– Ore 10: Devo comperare un elettrodomestico su quanti anni devo calcolare la spesa?
– Ore 11: Come  è meglio impostare la lavatrice?
– Ore 11,30: Cosa devo preparare da mangiare?
– Ore 11,30: quali utensili devo utilizzare per cucinare?
• Ore 13: Lavo a mano o in lavastoviglie?
Le domande quotidiane: mattino
• Le interferenze con i comportamenti della vita quotidiana sono totali.
• Ogni comportamento personale interferisce/viene determinato dal Modello di sviluppo.

Cambiamo noi, cambiamo insieme agli altri i nostri comportamenti.

In quali ambiti il modello di sviluppo interferisce nella mia educazione?
Le domande quotidiane : educazione

• cosa insegno a mio figlio?  Che cos’è un Modello di sviluppo glielo devo insegnare o no?
• Perché non posso fidarmi che lo insegni la scuola?
• Dove può vivere mio figlio il modello di sviluppo Life giving-life
• I ragazzi di Greta li devo appoggiare o no?
• So dire a mio figlio dove sbagliano i ragazzi di Greta?

Come un modello di sviluppo governa la mia etica?

Le domande quotidiane: etica

  • Mors tua vita mea del consumismo è compatibile con il vita tua vita mea del cristianesimo?
  • Mors tua vita mea è il rapporto corretto tra maschio e femmina, tra moglie e marito, tra genitori e figli?
  • Mors tua vita mea migliora anche la comunità in cui vivo?
  • La TV commerciale necessaria al consumismo  diffonde un’etica cristiana?
  •  Per vendere di più (soluzione consumista) occorre convincere la gente che per essere qualcuno
    – deve materialmente apparire qualcuno
    – Deve possedere qualcosa di materiale
    La mia salvezza come quella dei miei conoscenti è legata al fatto di possedere denaro!  Come vengono guadagnati quei denari?

«207. La Carta della Terra ci chiamava tutti a lasciarci alle spalle una fase di autodistruzione e a cominciare di nuovo, ma non abbiamo ancora sviluppato una coscienza universale che lo renda possibile. Per questo oso proporre nuovamente quella preziosa sfida: «Come mai prima d’ora nella storia, il destino comune ci obbliga a cercare un nuovo inizio […]. Possa la nostra epoca essere ricordata per il risveglio di una nuova riverenza per la vita, per la risolutezza nel raggiungere la sostenibilità, per l’accelerazione della lotta per la giustizia e la pace, e per la gioiosa celebrazione della vita».[148]» Francesco,Laudato Sii,Libreria Editrice Vaticana Roma 2015 [6-EDUCAZIONE E SPIRITUALITÀ ECOLOGICA,[ [ I PUNTARE SU UN ALTRO STILE DI VITA [ , § n°/p. 62 http://w2.vatican.va/content/francesco/it/encyclicals/documents/papa-francesco_20150524_enciclica-laudato-si.pdf].

Cosa c’entra il Modello con il cristianesimo?

«Oggi, mentre sul mondo soffiano venti di guerra e un modello di sviluppo ormai superato continua a produrre degrado umano, sociale e ambientale, … »
MESSAGGIO URBI ET ORBI DEL SANTO PADRE FRANCESCO NATALE 2017 Loggia Centrale della Basilica Vaticana Lunedì, 25 dicembre 2017

• « 2124 Il termine ateismo indica fenomeni molto diversi. Una forma frequente di esso è il materialismo pratico, che racchiude i suoi bisogni e le sue ambizioni entro i confini dello spazio e del tempo. L’umanesimo ateo ritiene falsamente che l’uomo “sia fine a se stesso, unico artefice e demiurgo della propria storia” [Conc. Ecum. Vat. II, Gaudium et spes, 19]. Un’altra forma dell’ateismo contemporaneo si aspetta la liberazione dell’uomo da una liberazione economica e sociale, alla quale “si pretende che la religione, per sua natura, sia di ostacolo.. in quanto, elevando la speranza dell’uomo verso una vita futura.., la distoglierebbe dall’edificazione della città terrena” [Conc. Ecum. Vat. II, Gaudium et spes, 19].»
• Chiesa Cattolica,Catechismo della Chiesa cattolica,Libreria Editrice Vaticana 2003 [PARTE TERZA – LA VITA IN CRISTO,[SEZIONE SECONDA – I DIECI COMANDAMENTI [ Articolo 1 IL PRIMO COMANDAMENTO CAPITOLO PRIMO – “AMERAI IL SIGNORE DIO TUO CON TUTTO IL CUORE, CON TUTTA L’ANIMA, CON TUTTE LE FORZE” , § III. “Non avrai altri dèi di fronte a me” n°/p 2124.

In che modo modificare le decisioni quotidiane europee?

• Attraverso il Modello Sviluppo Vitale Integrale Tm life giving-life

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.